SERIE A, 27 GIORNATA: AL FRANCHI ARRIVA IL MILAN

By | 14 marzo 2015

Lunedì sera, al Franchi, la Fiorentina sarà impegnata contro il Milan. La squadra di Pippo Inzaghi viene da un bruttissimo periodo. Nelle ultime dieci gare ufficiali, i rossoneri hanno vinto solo tre volte, perdendone altrettante e pareggiandone quattro. L’ultima vittoria del Milan in trasferta, risale al 19 ottobre dello  scorso anno, al Bentegodi di Verona contro l’Hellas. Il Milan superò i veronesi con un netto 3-1. Da allora, tre sconfitte e tre pareggi in trasferta per gli uomini di Inzaghi. L’allenatore milanista è chiamato a fare risultato al franchi. Un’ulteriore sconfitta potrebbe complicare le cose in casa Milan, anche se il ds Galliani e il presidente Berlusconi hanno più volte ribadito che l’allenatore non è in discussione. Da settimane si parla di possibili eredi, da Brocchi a Sarri, passando proprio per l’allenatore della fiorentina Montella.

Quella di lunedì sarà la 75esima partita tra Fiorentina e Milan. Per ora, ad avere la meglio sono i padroni di casa, collezionando ben 29 vittorie in casa, contro le 24 del Milan e i 21 pareggi al Franchi. Nella passata stagione, la sfida a Firenze tra le due squadre, si concluse con un 2-0 dei rossoneri, grazie alle reti di Mexes e Balotelli. La sfida al Franchi ha regalato ben 208 gol totali tra Fiorentine e Milan: 109 sono i gol segnati dai padroni di casa, mentre 99 sono i gol degli ospiti. Tra questi, 114 sono stati segnati nella ripresa. Durante la conferenza stampa di stamane, l’allenatore campano della viola ha dichiarato: “Sarà una partita molto difficile. Il Milan ha bisogno di punti. Sarà determinante sia il fattore psicologico che fisico. Non bisogna sottovalutare questo Milan anche se quest’anno non ha fatto molto. Sono sempre una bella squadra e lunedì potranno metterci in difficoltà”. Ha poi parlato anche di un suo futuro al Milan, definendo questa opportunità irrealizzabile. “Il mio addio alla Fiorentina? Non c’è alcuna possibilità che ciò accada. Sto bene a Firenze, abbiamo un progetto, che è quello di arrivare in Champions e di vincere lo scudetto, ed io intendo portarlo al termine. Mi dispiace per Inzaghi e per quello che sta vivendo l’ambiente rossonero, ma, al momento, non ho alcuna voglia di lasciare Firenze”.

Per la sfida contro il Milan, Montella dovrà rinunciare ad alcuni dei suoi uomini importanti. Tra questi non faranno parte del match, Tomovic per squalifica, Gomez, Savic  e Tatarusanu per infortunio, oltre a Bernardeschi e Rossi. Cambia poco la formazione rispetto a quella schierata giovedì in Europa League contro la Roma. Aquilani al posto di Pizarro, mentre Diamanti e Babacar giocheranno al posto di Matias Fernandez e Ilicic. La Fiorentina si presenterà con il solito 4-3-3. Tra i pali ci sarà ancora una volta Neto, in difesa, l’allenatore viola darà spazio a Richards, Rodriguez, Pasqual e Basanta. Il centrocampo sarà, invece, formato dal croato Badelj, insieme ad Aquilani e  Borja Valero, mentre l’attacco sarà composto dal tridente Diamanti-Babacar-Salah.

I bookmakers danno come favoriti  i viola. La squadra di casa viene quotata a 1.90, mentre il pareggio 3.50 ed una possibile vittoria dei rossoneri 4.30.  Le ultime sfide hanno quasi sempre regalato tanti gol. L’over viene dato a 1.85, mentre l’under 1.90. Difficile sarà invece il GOAL di entrambe le squadre, quotato 1.77.