Prestiti senza busta paga: le novità per il prossimo anno

By | 20 dicembre 2014

Prestiti senza busta paga: le novità per il prossimo anno
prestiti
I prestiti senza busta paga sono dei finanziamenti particolarmente richiesti in questi ultimi anni per via della forte disoccupazione che attanaglia il nostro paese. Le banche, poi, hanno reso sempre più difficile l’accesso al credito, motivo per il quale oggi, richiedere e ottenere un prestito è davvero un’impresa molto complessa.

Tuttavia anche in questo difficile contesto è possibile ottenere un finanziamento senza garanzie reddituale sia presso alcune banche che nelle principali finanziarie. Ovviamente è molto importante che si rispettino dei requisiti base e si presti attenzione ad alcuni aspetti fondamentali.

Cerchiamo, quindi, di capire cosa sono, come funzionano e quali novità ci aspettano per il prossimo anno in ambito di prestiti richiesti senza un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Cosa sono i prestiti senza busta paga

Possiamo definire i prestiti senza busta paga come dei finanziamenti che alcuni istituti di credito erogano senza che il cliente dia in garanzia una busta paga a tempo indeterminato. Ovviamente è bene sapere che, mentre in passato si potevano ottenere anche delle discrete somme di denaro oggi che le banche hanno reso tutto molto più complesso, questi finanziamenti sono rivolti esclusivamente a chi necessità di piccoli finanziamenti.

La banca valuterà la situazione del richiedente analizzandone il profilo di pagatore (verrà fatta una ricerca presso i database finanziari per verificare che non ci siano segnalazioni di mancati pagamenti o che il cliente non sia protestato) e la situazione patrimoniale.

In funzione di tutti questi aspetti l’ente di credito valuterà se concedere mo no il finanziamento e, in caso di un esito positivo, fino che importo concedere.

Quali novità per il prossimo anno?

Il prossimo anno sarà ricco di novità. Per quanto riguarda i prestiti senza busta paga possiamo dire che sarà fondamentale il proprio profilo di pagatore. Su www.prestitisbp.com puoi trovare moltissime informazioni al riguardo. Noi ne abbiamo raccolto alcune fondamentali che ci sentiamo di proporvi:

  • Profilo pagatore: è fondamentale che il tuo profilo di pagatore sia “senza macchia”. Se hai delle segnalazioni in crif è bene prima cancellarle e poi richiedere il finanziamento altrimenti ti verrà negato senza dubbio.
  • Importo ridotto: chiedi il minimo indispensabile per le tue necessità. Il consiglio è di non richiedere un prestito senza garanzie più alto di 5 mila euro.
  • Garanzie: cerca di offrire alla banca delle garanzie alternative, come la firma di un garante e vedrai che otterrai velocemente l’approvazione del finanziamento.
Spargi la voce!Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Share on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUponShare on TumblrEmail this to someone

One thought on “Prestiti senza busta paga: le novità per il prossimo anno

  1. alessandro lucarini

    mi chiamo alessandro e sarei interessato per un prestito senza busta paga e garanzie ..3278527133 il mio numero

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *