Emergenza maltempo in tutta Italia ma soprattutto a Genova

By | 17 novembre 2014

Emergenza maltempo in tutta Italia ma soprattutto a Genova dove crolla un cimitero e sono un miliardo i danni.

A causa del maltempo a Genova risultano isolate 180 famiglie che vivono in località sparse a Brigna, dall’alluvione del 9 ottobre ad oggi sono, invece, 99 le famiglie sfollate. Due persone sono morte in questi giorni, una ragazza di 16 anni e un parente di 70 anni che vivevano nella casa con altre persone che miracolosamente sono riuscite a salvarsi. Sono più di centinaia gli interventi effettuati dai vigili del fuoco per far fronte all’ondata di maltempo ma purtroppo Luciano Balestrero 67 enne risulta disperso ancora adesso dove la sua auto è stata trovata dal torrente Riasso in piena.
emergenza maltempo
A Savona crolla un muraglione e ha messo a rischio alcune abitazioni e nuova tromba d’aria sul porto di Prà e di Voltri dove è volata una pila di container.

Nel Piemonte invece l’Alessandrino è la zona più colpita ma la situazione è tenuta costantemente sotto controllo dalla Protezione civile, e grazie al loro rinforzo sono tre le persone salvate quando l’acqua stava per sommergere la loro auto. Piogge intense, evacuate centinaia di persone e migliaia di animali, allagamenti lungo i binari della linea ferroviaria Genova-Torino. Per paura di allagamenti la Protezione civile ha disposto l’evacuazione dei pazienti dell’Ospedale di Omegna.

A Milano invece sono tanti i disagi anche se la situazione non è più critica da alcune ore, nonostante la situazione si sia un po stabilita il comune raccomanda a non muoversi con la macchina nelle zone interessate dagli allagamenti. Alcune fermate della linea M5 sono state chiuse perché impercorribili per i pedoni, circolazione bloccata anche sulla linea M2.
In Toscana il peggio sembra passato anche se non si abbassa la guardia.

Da oggi allerta nel Lazio, a Roma la pioggia intensa caduta nel pomeriggio di domenica ha causato allagamenti in strada e nei piani bassi delle abitazione con decine di chiamate ai vigili del fuoco in zona Ostia per scantinati pieni d’acqua e strade allagate e impossibili da percorrere e uscirne. La Protezione civile avverte che dal pomeriggio di oggi e per le successive 12-18 ore si prevedono precipitazioni a carattere di rovescio o temporale con possibili grandinate. Ama ha avviato la pulizia delle strade con particolare attenzione alle aree dove le foglie potrebbero ostruire le caditoie impedendo il regolare deflusso delle acque.

Il maltempo flagella anche il sud della Francia dove purtroppo sono cinque le persone morte in meno di 24 ore. Gravissimo quanto accaduto nel dipartimento del Gard dove un’automobile che transitava verso mezzanotte su un ponte è stata travolta dalla piena del fiume Droude.